Poesia: restar longevi

Poesia: restar longevi

Come vivere più a lungo vi vorrei spiegare

come la vostra vita oggi si potrebbe allungare

ascoltate il mio gratuito suggerimento

se lo farete avrete del giovamento

Fate ginnastica ma non in una palestra amena

meglio in casa e con amici e così che ci si allena

Mangiate leggero e attenti a non ingrassare

però ai piaceri del palato non dovete rinunciare

ogni tanto abbandonatevi alla saporita pietanza

buona e costosa tanto da allietare la panza

Credete in un ideale indulgente e buono con la vita

che vi aiuta a non diventare schiavo di chi a doler vi invita

Non diventate troppo buoni ne troppo moralisti

però non siate troppo disordinati ma neppure dei puristi

siate con la gente dei veri moderati

sarete da tutti voluti e ben amati

alle persone antipatiche non siate associati

meglio restar da soli che male accompagnati

abbiate un legame sentimentale sincero

provare amore nella vita vale davvero

imparate ogni tanto una poesia a memoria

ricordate agli altri un indovinello oppur una storia

imparate a suonar uno strumento musicale

leggete libri che dicono che essere ottimisti é normale

dipingete e adornate della vostra casa le pareti

circondatevi di disegni colorati e lieti

Frequentate persone istruite e colte

che vi aiutino a riconoscere quelle invece stolte

pregate i Santi per farvi restare in salute e quiete

ricordando a Loro che qualcosa di buono avete

Abbiate un lavoro per voi… un attività da fare

così che il vostro cervello abilità possa dimostrare

se avete denaro e siete avanti con gli anni

potete smettete di lavorare…eviterete la preoccupazione di far danni

ma se sarete sempre bravi e indulgenti con voi stessi

non essendo in prigione, non sarete mai depressi

fine

Autore: Egidio Zippone (Milano, Ottobre 2010)

Giudizio: interessante

voto (da 5 a 10): 9

L'immagine può contenere: testo
Poesia: restar longeviultima modifica: 2016-11-17T15:48:25+01:00da scrittore59

Lascia un commento