Fiaba: la pecora giudiziosa (per ragazzi)

shepherd with stick and sheep character vector illustration

(racconto di tipo bianco e verde)

INTRODUZIONE: non sempre è possibile tenere nascosti i nostri peccati ai nostri avversari…ma esiste un modo per ottenere pace ugualmente..
INIZIO
Fiaba: la pecora giudiziosa (che giudica in modo onesto)
Un giorno un lupo era affamato e così si mise in cerca per il bosco di una pecorella lontana dal suo ovile.
Finalmente il lupo incontrò una pecorella che stava da sola e si avvicinò a lei e gli disse:
“Cara pecorella così buona e gentile, proprio perché sei buona.. dai fatti mangiare da me!”
e la pecora rispose:
“No! perché mi vuoi mangiare? non sai che io sono di indole mite e pacifica, non mi sembra giusto che tra i tanti devi mangiare proprio me!”
Fu così che il lupo capì che per convincere la pecora ad accettare di morire doveva fare il furbo e così disse:
“Cara pecora devi sapere che io so tutti gli errori che hai commesso e quindi se non vuoi soffrire a sentirteli dire.. fatti mangiare e non proverai più dispiacere nel ricordarli in quanto sarai morta!”
e la pecora rispose tranquilla e calma:
“No! Brutto lupo, devi sapere, che si! è vero che ho commesso degli errori, ma è anche vero che il Buon Pastore mi ha perdonato, e quindi io voglio e posso scegliere di vivere”
ed il lupo disse continuando a fare il furbo:
“come fai a essere sicura che pur avendo peccato il tuo Pastore ti ha perdonato davvero?”
“Ho molta Fede in questo, poichè quando ero in pericolo ho chiesto aiuto a Lui, ed il Buon Pastore, pur avendo io commesso errori, mi ha salvato ed ha comandato di curarmi, ed ora sono certa che il Buon Pastore mi ha perdonato dei miei errori!”
Fu così che anche quella volta il cattivo lupo, temendo che i pastori arrivassero in aiuto della pecora, si arrese nelle sue intenzioni e se ne andò in tutta fretta restando senza mangiare.
fine
Autore Egidio Zippone
(Settembre 2018)
Giudizio: saggio
Voto: (da 5 a 10): 9
Fiaba: la pecora giudiziosa (per ragazzi)ultima modifica: 2020-11-18T16:29:34+01:00da scrittore59

Lascia un commento