Poesia: un martire cristiano

Poesia: un martire cristiano
ha perso la vita ma ha conquistato l’intero mondo
come ha fatto non è stato difficile farlo in fondo
ha consigliato l’amore a tutte le genti
rendendo buone le intenzioni sapienti
il Volersi Santo del Signore permette molti di perdonare
che l’avvertimento del Santo Vangelo sia quindi da rispettare
così è stato dichiarato che tutti gli atti impuri sono uguali
e che si possono perdonare molti mali
ora ascoltando questo dire molti hanno inteso un sentimento
che l’esistenza dell’intero mondo è giustificata solo dal pentimento
solo Lui può dire che gli piace il mondo intero
il mondo é fatto così ed Lui non é ne matto ne severo
ma gli hanno dato il peso dell’intero mondo da tenere
ha perso la vita..annullata da questo dovere
genocidi di massa …atti sessuali immorali
violenze e crudeltà, l’umanità é capace di molti mali
di molte cose si sono gli umani pentiti
ma ora sembrano di queste cose rinsaviti
il coraggio di giustificare un mondo che questo commesso ha
una storia di siffatta cattiveria e di così certa empietà
chi lo farà dovrà consigliare in favore dell’umano buonismo
di nessuno potrà mai approfittare con furbizia e opportunismo
di certo perderà la vita come a Lui è capitato
e accetterà di annullarsi in attesa di esser resuscitato
qualcuno preferisce del mondo solo la parte sana
e disprezza i peccatori e la gente senza grana
ma c’è chi permetterà la salvezza di molta gente al mondo
egli non é furbo… ma nemmeno è un giocondo
poiché afferma che molti possono avere errori
poiché molti hanno causato a qualcuno dei dolori
Lui consiglierà a chi ha peccati di ritenersi normale
di non soffrire se la sua vita non è più agli altri uguale
Siccome è consigliato dal Volersi Santo..
ritiene che si può essere buoni nel giudicare e pertanto:
Costui conquisterà il giudizio di essere Lui il vero
e diventerà l’eroe di un mondo più sincero
fine
Autore: Egidio Zippone
(Milano, Ottobre 2009)
Poesia: un martire cristianoultima modifica: 2019-10-25T18:18:15+02:00da scrittore59

Lascia un commento