Poesia: La Carità

Poesia: La Carità

Il Volersi Santo del Signore non va rimproverato
poiché ha bisogno dell’aver misericordia il suo creato
Con il far la Carità dimostriamo che il Signore amiamo
poiché ad aiutare il nostro prossimo gli obbediamo
La Carità consiglia l’uno e l’altro di amarsi
di comprendersi e di perdonarsi
La Carità non si vanta, non si gonfia, non manca di rispetto,
è disinteressata, non si adira, e non causa sospetto
non è vendicativa, non gioisce dell’ingiustizia,
si compiace delle virtù e le manifesta con letizia
La Carità garantisce e purifica le nostre gesta di amore
verso il prossimo e verso il Signore
Un sentimento che spinge a porgere aiuto a chi ha bisogno
un atto concreto di misericordia che fa gioire l’altrui sogno
che invita l’uno e l’altro a tollerare
nel consiglio del Signore che dice “al prossimo bisogna donare”.
per questo motivo il Volersi Santo del Signore bisogna aver rispettato..
in modo da poter aver le sue virtù diffuse nel creato.. ..
fine
Autore: Egidio Zippone
(Milano, Settembre 2018)
Poesia: La Caritàultima modifica: 2018-12-06T12:29:23+01:00da scrittore59

Lascia un commento